Piazza Casali, mille euro di multa a un parcheggiatore abusivo

I controlli anti abusivismo della polizia municipale. Il 14 febbraio sono stati sequestrati 43 mazzi di fiori venduti irregolarmente, due i venditori multati. L'assessore Zandonella: «Attività fondamentale a tutela degli esercenti regolari»

Immagine di repertorio

Nell’ambito dei consueti controlli nelle aree di sosta urbane, volti a prevenire e contrastare la presenza di parcheggiatori abusivi, un cittadino nigeriano residente in provincia di Cuneo è stato sorpreso nei giorni scorsi dalla Polizia Municipale in piazza Casali. Gli agenti lo hanno sanzionato per un importo pari a 1000 euro, per esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore, nei suoi confronti è stato inoltre disposto un ordine di allontanamento immediato dal luogo (Oda) per 48 ore. 

In concomitanza con la festa di San Valentino, inoltre, sono stati attuati controlli mirati a verificare la presenza di venditori abusivi di fiori agli incroci delle principali arterie viarie cittadine. Tra la mattina e il pomeriggio del 14 febbraio, sono stati sequestrati dalla Polizia Municipale 43 mazzi di fiori misti e rose. Tre venditori si sono dati alla fuga, mentre altri due – entrambi di nazionalità bengalese e in regola con la normativa sull’immigrazione – sono stati multati per la violazione delle norme che regolano il commercio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’impiego della Polizia Municipale in funzione anti-abusivismo – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – è fondamentale per questa Amministrazione. La costanza dei controlli è molto importante e li intensificheremo ulteriormente, in particolar modo nei confronti dei parcheggiatori abusivi, la cui presenza è causa di disagio in particolare per le donne e per gli anziani. L’auspicio è che, a livello nazionale, vi siano presto modifiche legislative che diano maggiori poteri di intervento alla Polizia Municipale. Anticipo sin d’ora, per quanto riguarda l’abusivismo commerciale, che anche in occasione della festa della donna i controlli saranno ferrei e verrà sequestrato ogni mazzo di fiori venduto illegalmente, a tutela degli esercenti regolari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento