Picchia la ex, cerca di stuprarla e poi con un coltello minaccia i carabinieri. Arrestato

Prima ha picchiato e sequestrato la ex fidanzata, tentando di violentarla. Poi ha minacciato e aggredito tre carabinieri della stazione di Pontedellolio che erano intervenuti. In manette un 24enne di Grazzano Visconti che da mesi maltratta anche i genitori

Da sinistra: il maresciallo Patrizio Mascolo, il capitano Stefano Bezzeccheri e il carabiniere Andrea Bevilacqua

Prima ha picchiato e sequestrato la ex fidanzata, tentando di violentarla. Poi ha minacciato e aggredito tre carabinieri della stazione di Pontedellolio che erano intervenuti, chiamati dalla madre del ragazzo. Un piacentino di 24 anni è stato arrestato mercoledì sera a Grazzano Visconti. La violenta e movimentata notte è cominciata quando il giovane, sembra dopo aver bevuto molto, è tornato a casa. Secondo quanto ricostruito il giovane avrebbe rinchiuso la fidanzata 18enne in una stanza, dopo averla anche malmenata, cercando anche di abusare di lei. I carabinieri hanno cercato di parlare con lui, ma il ragazzo li ha minacciati fino a uscire dalla stanza e aggredirli con calci, testate e pugni.

I due ex avevano passato un pomeriggio in città con altri due amici. Sembra che abbiano bevuto e che alla fine il 24enne abbia obbligato la giovane ex fidanzata, di Pontedellolio, a seguirlo sul bus per tornare a casa. Arrivati a Grazzano lui l'ha trascinata per i capelli e dopo averla presa per un braccio l'ha costretta a seguirlo a casa. Una volta entrati la madre ha subito capito che la situazione stava degenerando e ha chiamato i carabinieri. Nel frattempo il figlio ha prima spaccato con una scala una porta a vetri, poi si è rinchiuso nella sua stanza con la 18enne, si è spogliato e dopo averla nuovamente colpito in viso ha cercato di avere un rapporto sessuale. L'intervento dei carabinieri ha messo fine alla serata di terrore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento