Picchiata senza pietà anche mentre era incinta: ai carabinieri ha raccontato un inferno

L'ha picchiata e maltrattata per lungo tempo, non contento se la sarebbe presa anche con la mamma e un suo amico, picchiandoli entrambi. Sono anni di minacce, botte, soprusi e terrore quelli vissuti da una 32enne piacentina che all'ennesima violenza dell'ex compagno ha denunciato tutto ai carabinieri

repertorio

L'ha picchiata e maltrattata per lungo tempo, non contento se la sarebbe presa anche con la mamma e un suo amico, picchiandoli entrambi. Sono anni di minacce, botte, soprusi e terrore quelli vissuti da una 32enne piacentina che all'ennesima violenza dell'ex compagno ha denunciato tutto ai carabinieri. I militari della stazione princiapale di via Beverora quindi, su disposizione del gip e al termine delle indagine condotte dal pm Antonio Colonna, hanno arrestato la settimana scorsa, un 37enne piacentino che ora si trova in carcere alle Novate con l'accusa di maltrattementi e lesioni. 

La vita della donna era diventata negli anni un vero e proprio inferno: il convivente la picchiava senza pietà anche quando era incinta della loro bambina, la minacciava di morte e accecato dalla gelosia era arrivato anche, nel mese di settembre scorso a prendersela con la mamma di lei mandandola all'ospedale con una prognosi di 7 giorni e un amico che aveva atteso nei pressi della sua abitazione. Picchiati entrambi perché colpevoli di aiutarla. La 32enne, che si è costituita parte civile, difesa dall'avvocato Paola Battisti, dopo le botte dell'uomo, spesso davanti agli occhi della figlia di 3 anni, è stata medicata al pronto soccorso dove ha ricevuto in un paio di casi una prognosi di 15 giorni. Non è servito neanche il trasferimento in una località protetta. La situazione è degenerata nel mese di settembre, la donna non ce l'ha più fatta e ha chiesto aiuto ai carabinieri raccontando gli anni di inferno. L'uomo è difeso dall'avvocato Paolo Vago che ha presentato ricorso. 

PONTENURE - I carabinieri di Pontenure hanno arrestato per stalking un 31enne nella giornata del 20 ottobre. L'uomo, già colpito da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla sua ex fidanzata, una 40enne di Pontenure e da diverse denunce per maltrattamenti , non ha mai smesso di cercare la donna. L'uomo è stato quindi arrestato e portato alla Novate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento