Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Picchiato e rapinato da sei giovani, due arresti e quattro denunce

In via Dei Pisoni. La vittima è un 18enne piacentino che é rimasto ferito, i rapinatori sei giovani marocchini. Rapido e risolutivo l’intervento della volanti della polizia

Immagine di repertorio

L’hanno accerchiato, picchiato e rapinato ma il rapido intervento delle volanti ha permesso di individuare il gruppo di malviventi in pochi minuti. Due sono finiti in carcere, altri quattro sono stati denunciati in concorso per il medesimo reato, ossia rapina. Il grave fatto è accaduto in via Dei Pisoni, sede dell’autostazione dei bus, nel pomeriggio del 17 febbraio. Qui un 18enne piacentino che verosimilmente stava scendendo o salendo sul bus, è stato raggiunto da un gruppo di sei giovani, tutti di nazionalità marocchina. Dopo averlo minacciato l’hanno accerchiato e picchiato fino a quando sono riusciti a strappargli di dosso il giubbotto (con all’interno 10 euro) e gli auricolari AirPods. Poi, la fuga. La vittima, sotto choc, è riuscita a chiamare aiuto, di lì l’immediato intervento delle volanti che in pochi minuti hanno raggiunto il 18enne e individuato il gruppo di giovani che era poco distante e vicino alla stazione.

Gli arrestati avevano addosso il giubbotto della vittima, i soldi e le costose cuffiette già configurate con il proprio cellulare. Sono stati tutti portati in questura dove sono stati ricostruiti i fatti e riconosciuti dalla vittima che ha riportato 3 giorni di prognosi per le botte ricevute. Due sono stati quindi arrestati e portati alle Novate mentre gli altri 4, tra i quali un minorenne, denunciati in concorso. Alcuni di loro erano già noti alle forze dell’ordine. Quanto rubato è stato restituito al giovane piacentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato e rapinato da sei giovani, due arresti e quattro denunce

IlPiacenza è in caricamento