rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Picchiò il carabiniere con lo scudo durante il corteo, condannato a 4 anni e 8 mesi

È stato condannato a 4 anni e 8 mesi il 22enne egiziano appartenente al sindacato Si Cobas che il 10 febbraio scorso ha colpito più volte il brigadiere capo dell'Arma Luca Belvedere con lo scudo d'ordinanza durante il corteo antifascista

È stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione Moustafa Elshennawi, il 23enne egiziano appartenente al sindacato Si Cobas che il 10 febbraio scorso ha colpito più volte il brigadiere capo dell'Arma Luca Belvedere con lo scudo d'ordinanza durante il corteo antifascista in via Sant'Antonino. Il Pm Emilio Pisante aveva chiesto 4 anni e 8 mesi, richiesta ritenuta "eccessiva e sproporzionata"dal legale dello straniero Eugenio Fosco (Foro di Milano) che ha chiesto ma non ottenuto le attenuanti generiche: "il fatto è grave ma quasi 5 anni per una resistenza è una pena esagerata. Si è reso conto di quello che ha fatto e si è detto dispiaciuto". Il giudice Stefania Di Rienzo ha confermato la richiesta pena. Era accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate in concorso. In aula ha reso spontanee dichiarazioni. Gli altri due imputati Giorgio Battagliola e Lorenzo Canti hanno scelto il rito ordinario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiò il carabiniere con lo scudo durante il corteo, condannato a 4 anni e 8 mesi

IlPiacenza è in caricamento