rotate-mobile
Polizia / Veggioletta / Via Emilia Pavese

Pieni di precedenti a spasso per la città senza motivo: per tre romeni scatta il foglio di via

Sono stati fermati dalle volanti della polizia sulla via Emilia Pavese

Nella mattinata del 21 febbraio una volante della polizia ha controllato un'auto sulla via Emilia Pavese a bordo della quale c'erano tre romeni. Un accurato controllo ha permesso di accertare che i tre risultavano avere tutti precedenti di polizia e penali  per reati contro il patrimonio (furti e rapine), inoltre, ognuno di loro risultava già destinatario della misura di prevenzione dell'avviso orale, provvedimento con il quale il questore avvisa oralmente il soggetto, ritenuto socialmente pericoloso, che esistono indizi a suo carico, invitandolo a mantenere una condotta conforme alla legge. In particolar modo, ad uno dei tre, nel provvedimento adottato era stato fatto divieto di detenere apparecchiature elettriche e comunque idonee alla comunicazione a distanza: al momento del controllo è risultato essere in possesso un cellullare (sequestrato) e l'uomo denunciato per la violazione dell'articolo 76 del codice antimafia, che viene applicato anche a persone non in odore di criminalità organizzata. Alla luce del curriculum criminale dei tre sottoposti a controllo e tenuto conto della mancanza di un collegamento con il capoluogo piacentino, la Divisione anticrimine ha notificato ai tre il foglio di via obbligatorio da Piacenza, inibendone pertanto il ritorno per due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pieni di precedenti a spasso per la città senza motivo: per tre romeni scatta il foglio di via

IlPiacenza è in caricamento