menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pigmenti per tatuaggi non a norma, blitz del Nas a Piacenza

Le sostanze pigmentanti, per un valore di circa 5mila euro, sono state sottoposte a sequestro e i responsabili dell'attività denunciati alle autorità amministrative

I carabinieri del Nas di Parma in un'attività commerciale in provincia di Piacenza, hanno individuato una cinquantina di confezioni di pigmenti per tatuaggi non correttamente etichettati e privi di avvertenze in lingua italiana. Una corretta informazione, precisano gli uomini dell'Arma, è necessaria per la sicurezza del tatuatore e del cliente: solo così, infatti, è possibile conoscere luogo di produzione, data di scadenza e contenuto del prodotto. Le sostanze pigmentanti, per un valore di circa 5mila euro, sono state sottoposte a sequestro e i responsabili dell'attività denunciati alle autorità amministrative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento