Pittolo e La Verza, piromane in azione: auto data alle fiamme

Un garage, un cassonetto e un'auto: è questo il bilancio della notte di attività di un piromane che nel giro di due ore (dalle 3 alle 5) ha agito in tre luoghi diversi ma vicini a Pittolo e a La Verza

L'auto divorata dalle fiamme (foto Gatti)

Un garage, un cassonetto e un'auto: è questo il bilancio della notte di attività di un piromane che nel giro di due ore (dalle 3 alle 5) ha agito in tre luoghi diversi ma vicini. E' accaduto a La Verza e a Pittolo il 15 febbraio. Nel primo caso l'uomo ha incendiato alcuni oggetti in un garage nei pressi di un plesso residenziale e proprio mentre i vigili del fuoco stavano domando le fiamme la seconda chiamata: a duecento metri stava bruciando un cassonetto della carta. Dopo un'ora il terzo intervento: una Toyota Aygo parcheggiata in via Galilei a Pittolo era avvolta dalle fiamme. In tutti i casi si tratta di incendi dolosi che ricordano quelli che da anni si verificano alla Galleana, ma stavolta pare che il piromane abbia alzato il tiro. Sul posto le volanti della polizia, le indagini sono in corso. 

Pittolo e La Verza, piromane in azione: auto data alle fiamme-3

Pittolo e La Verza, piromane in azione: auto data alle fiamme-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento