rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Plusvalenze, indagati i vertici Juve: c’è anche Paratici

L’ex dirigente bianconero coinvolto dall’inchiesta. Perquisita la sede della Juventus. Indagati anche Agnelli e Nedved

Perquisizioni della guardia di finanza sono in corso in locali di pertinenza della Juventus a Torino e Milano. Le Fiamme Gialle stanno recuperando documenti relativi alla compravendita di diritti alle prestazioni sportive e alla formazione dei bilanci per gli anni 2019-21. Ci sono sei indagati nell'inchiesta della procura di Torino che ha fatto scattare le perquisizioni della guardia di finanza nelle sedi della Juventus di Torino e Milano.

Secondo quanto si apprende sono il presidente Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved e l'ex responsabile dell'area sportiva, il piacentino Fabio Paratici, ora in forza al Tottenham in Premier League. Tra gli indagati, sempre secondo quanto si apprende, ci sono anche l'attuale Chief Corporate & Financial Officer Stefano Cerrato, l'ex Chief Corporate & Financial Officer, Stefano Bertola e l'ex dirigente finanziario Marco Re. Il reato ipotizzato sarebbe quello del falso in bilancio. L'indagine, denominata "Prisma", ha avuto avvio nel maggio 2021 ed è affidata ad un pool di magistrati del Gruppo dell'Economia, composto dai sostituti procuratori Ciro Santoriello, Mario Bendoni e dal procuratore aggiunto Marco Gianoglio. Sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti i bilanci societari approvati dal 2019 al 2021, con riferimento sia alle compravendite di diritti alle prestazioni sportive dei giocatori, sia alla regolare formazione dei bilanci.

FONTE ANSA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plusvalenze, indagati i vertici Juve: c’è anche Paratici

IlPiacenza è in caricamento