Po alto, allagamenti e canali al limite: Piacentino in ginocchio

Po quasi a 6 metri, sottopassi allagati nella notte, canali saturi. Diversi incidenti in tangenziale, a causa degli allagamenti. Vigili del fuoco all'opera tutta la notte

trebbia_pienaE' decisamente peggiorato nella notte di martedì 2 novembre il maltempo nella provincia piacentina. Tanto che, intorno alle cinque della mattina si stava valutando l’ipotesi di chiudere la tangenziale Sud, dove per tutta la notte hanno lavorato i vigili del fuoco.

SUPER LAVORO PER I VIGILI DEL FUOCO - Quasi tutti i sottopassi infatti si sono allagati creando diversi incidenti, uno dei quali anche abbastanza serio. Numerose anche le auto che sono rimaste bloccate nell’acqua, mentre alcuni allagamenti si sono registrati anche sulla via Emilia nella zona di Montale. La pioggia è proseguita in maniera praticamente incessante per tutta la notte. A farne le spese per primi, ovviamente, sono stati i vigili del fuoco, costretti a richiamare in servizio anche del personale a riposo.

ALLAGAMENTI - Non solo, ma una squadra piacentina è stata anche inviata in provincia di Vicenza per supportare i colleghi impegnati sulla grave situazione che si è creata nelle ultime ore nel nordest. I primi interventi per i vigili del fuoco sono iniziati intorno alle 22 con una serie di allagamenti nella zona di Rivalta, di Podenzano e di Turro di Gariga,mentre in città la prima situazione critica si è avuta a Sant’Antonio. Durante la notte, mentre la pioggia ha continuato, si è allagato in entrambe le corsie il sottopasso della tangenziale alla Farnesiana. Stessa sorte anche per il sottopasso di via delle Novate che è stato subito chiuso dai vigili del fuoco a causa di una colonna d’acqua che proveniva da un campo ormai completamente allagato.

BLOCCATO IN UN METRO D'ACQUA - Il titolare della gioielleria Tosioro del centro commerciale Gotico è rimasto invece bloccato nella sua auto finita in un metro d’acqua mentre attraversava il sottopasso che dà sul piazzale del centro commerciale. Erano circa le tre, e sul posto è intervenuto un gommone dei vigili del fuoco per soccorrerlo. Nel frattempo in tangenziale sono proseguiti gli incidenti, due nel giro di un’ora, per fortuna nessuno è rimasto ferito in maniera grave. Anche oggi sorvegliato speciale rimane sia il Po (il ponte resterà ancora chiuso insieme a via Bixio) sia il Trebbia nella zona di San Nicolò. Si prevedono problemi anche in provincia in Valtrebbia e in Valdarda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PO - Solo da mercoledì 3 novembre la furia delle precipitazioni comincerà a placarsi. E' previsto infatti un graduale ritiro della perturbazione, con l'insorgere di nebbia e foschia. Il Po, alle 9 di mattina di martedì 2 novembre, ha quasi toccato i 6 metri di livello idrometrico. In piena anche il Trebbia. Il ponte di barche, ovviamente, rimarrà chiuso. Impressionante, poi, il "muro" d'acqua che ha allagato il sottopasso nei pressi dell'Università Cattolica per San Lazzaro (nella foto a sinistra). Anche il passaggio sotto la tangenziale del centro commerciale Gotico si è allagato, ma è stato prosciugato dai vigili del fuoco. Le strade in questione sono chiuse.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento