Podenzano si stringe intorno al compianto Buscarini: "Un gigante buono"

In tantissimi questo pomeriggio, a Podenzano, hanno partecipato alle esequie di Marco Buscarini, ex rugbista dei Lyons che ha perso la vita martedì in un tragico incidente agricolo. Don Galvani: "Un gigante dall'animo buono e gentile: una persona preziosa"

buscariniCentinaia e centinaia di persone questo pomeriggio hanno salutato per l'ultima volta la salma di Marco Buscarini, il cinquantaquattrenne di Podenzano deceduto martedì scorso per un incidente agricolo nei pressi di Ancarano, nella tenuta dell'azienda agricola "La stoppa".

"LA VOSTRA PRESENZA E' DI CONFORTO" - «A volte ai funerali si presenzia perché colpiti dalla drammaticità di un particolare lutto, altre confortare i famigliari. Oggi una simile intensa partecipazione è solo per Marco. E' lui che vi ha attirati qui, non solo nel ricordo, ma nell'ammirazione di tutta la sua esistenza». Così il parroco don Piero Galvani, rivolgendosi ad una chiesa e ad un sagrato gremiti. «La vostra presenza così commovente - ha continuato il sacerdote - porterà grande conforto a chi sta ora vivendo momenti tormentati, trasformando un rito di dolore in un rito di gioia. E' questo un segno di profonda ammirazione e stima che Marco s'è guadagnato durante tutta la vita».

"UN GIGANTE BUONO" - «Bontà d'animo e disponibilità»: per il sacerdote sono le qualità caratteriali del defunto che nel corso della vita gli hanno permesso di circondarsi di tanta gente che lo stimava, come dimostrato anche nel giorno dell'estremo saluto. «Gigante buono e generoso atleta - ha sottolineato don Galvani, affiancato dai concelebranti don Gianni Bergomi, vicario parrocchiale in paese, e don Paolo Mascilongo di San Nicolò - sono le definizioni che più gli si addicono. Era un gigante non solo per il suo fisico da atleta, ma anche per il suo spirito. Era un instancabile lavoratore, che amava lo sport, ben voluto da chiunque».

TUTTI I LYONS STRETTI ATTORNO ALLA FAMIGLIA - Presenti alle esequie anche le autorità podenzanesi, giocatori, ex compagni di squadra e dirigenti dei Rugby Lions Piacenza, tutti con indosso la divisa, che hanno trasportato di mano in mano la bara fuori dalla chiesa attraverso un corridoio bianconero. Buscarini, infatti, fu una colonna della squadra nei primi anni di serie A, all'inizio degli anni Ottanta. Dopo la cremazione della salma, le ceneri saranno trasferite nei prossimi giorni al cimitero di Podenzano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

funerali_buscarini_1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento