Polizia Penitenziaria, tredici nuovi agenti al carcere delle Novate

Fp Cgil: «È una boccata d'ossigeno per i poliziotti delle Novate, da qui si dovrà poi ripartire per una nuova organizzazione per ridurre le prestazioni di lavoro straordinario del personale, con la speranza che non si continui con una politica dei distacchi del personale ad altri sede come avvenuto nel recente passato»

Il 28 giugno si è concluso al Dap a Roma l'incontro tra i vertici dell'Amministrazione Penitenziaria e le organizzazioni sindacali nazionali della Polizia Penitenziaria per l'integrazione del personale negli Istituti Penitenziari, in occasione dell'assegnazione dei neo agenti che a breve termineranno il corso di formazione.  "La Fp Cgil Piacenza della polizia penitenziaria - si legge in una nota - ha avuto il privilegio di sedere al tavolo nazionale a questo importante incontro, nella previsione di incremento alla Casa Circondariale di Piacenza sono stati previsti 9 unità maschili 4 unità femminili ad integrazione dell'organico, inizialmente erano state previste 5 donne"

"È una boccata d'ossigeno per i poliziotti delle Novate, da qui si dovrà poi ripartire per una nuova organizzazione per ridurre le prestazioni di lavoro straordinario del personale, con la speranza che non si continui con una politica dei distacchi del personale ad altri sede come avvenuto nel recente passato. La Fp Cgil non  ha concordato con il Dap il piano di distribuzione del personale attuato". 

"Nell'incontro preliminare con i vertici del Dap del 26 giugno, la Fp Cgil aveva sollevato un'eccezione in merito ai dati forniti sul personale distaccato ad altre sedi, così a Piacenza era stata prevista una carenza di 30 unità maschili agenti ed assistenti, invece, a seguito delle nostre segnalazioni la carenza è stata individuata in 32 unità maschili. Avevamo ragione. La Fp Cgil è stata l'unica organizzazione sindacale - prosegue - che ha proposto per il futuro prossimo l'attivazione di commissioni di lavoro in ogni istituto, così come previsto dalle indicazioni Dipartimentali, affinché vengano individuati i posti di servizio per una buona organizzazione, indispensabili per verificare la reale carenza di ogni singolo Istituto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento