Postale, nuova diffamazione a mezzo internet e denuncia a un "molestatore seriale"

E' stato definito un "molestatore seriale" perchè non riesce a resistere ad importunare al telefono le sue vittime. Si tratta di un palermitano di 45 anni che per sua sfortuna si è imbattuto in una poliziotta che si è rivolta ai suoi colleghi della Postale. Che hanno portato a segno un'altra denuncia per diffamazione a mezzo internet

Se avesse saputo di avere a che fare con una poliziotta probabilmente ci avrebbe pensato bene prima di proseguire nell'importunarla. Invece ora dovrà rispondere del reato di molestie telefoniche dopo che gli agenti della polizia postale di Piacenza lo hanno segnalato alla procura della Repubblica al termine di un'indagine lampo.

Nei guai è finito un 45enne di Palermo che davanti alla polizia si è definito come un "molestatore seriale", ovvero uno che non riesce a resistere dal prendere in mano il suo telefono cellulare e, dopo aver composto un numero di telefono a caso - ma badando bene di nascondere il suon identificativo di chiamante - iniziare, nel caso risponda una donna, ad ansimare e sfoggiare tutto il campionario di oscenità, gemiti e sospiri classici di questo tipo di atteggiamenti.

L'ultima delle sue vittime è stata però una poliziotta piacentina che, dopo due settimane di molestie continue, si è subito rivolta ai colleghi della polizia postale che, grazie ai tabulati telefonici, ci hanno messo un attimo a rintracciare il palermitano, che è stato rintracciato e denunciato.
  Il molestatore, 45enne palermitano, componeva sul telefono numeri a caso, simulando amplessi in caso di riposta femminile  

Sempre gli agenti della postale hanno concluso un'altra indagine per diffamazione tramite Internet. Questa volta a finire nei guai è stato un giovane piacentino di 27 anni che, lasciato dalla sua fidanzata, ha pensato bene dei pubblicare su un sito di chat le foto della sua ex in abiti succinti e posizioni provocanti.

Il tutto corredato da didascalie a sfondo erotico e a totale insaputa della diretta interessata. Quest'ultima si è accorta di essere finita suo malgrado sulla rete dopo che un'amica si è imbattuta per caso nella sua pagine e l'ha subito avvertita. Ma erano già trascorsi ben due anni da quando le foto erano state pubblicate

 A questo punto non le è rimasto altro che rivolgersi subito agli specialisti della postale che, con la classica tecnica di risalire agli ip, hanno individuato l'ex fidanzato che è stato segnalato alla procura della Repubblica.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento