Domenica, 21 Luglio 2024
Sicurezza / Via Dante / Via Giovanni Raineri

Morsi, calci e sputi ai poliziotti che lo stanno identificando: giovane nei guai

E’ accaduto nella serata dell’8 marzo in via Raineri. Nei guai un giovane piacentino accusato di aver aggredito i poliziotti, era ubriaco e stava molestando alcuni residenti con due amici

Ubriachi hanno dapprima suonato i campanelli di svariati palazzi molestando i residenti, poi uno di questi, all’arrivo della polizia, ha aggredito gli agenti: morsi, calci, sputi, pugni. E’ accaduto nella serata dell’8 marzo in via Raineri. I tre giovani piacentini sono stati raggiunti dalle volanti allertate dal 113 a seguito di una chiamata e sono stati identificati. Ad un certo punto uno di questi mentre veniva sanzionato per ubriachezza molesta, è accusato di aver colpito un poliziotto con uno schiaffo facendosi beffa del verbale che gli stava facendo. Ne è nata una breve colluttazione in quanto il giovane, diventando sempre più violento, ha cominciato a sferrare anche calci e pugni nel tentativo di divincolarsi dai poliziotti. In mezzo insulti, minacce e provocazioni. Non solo, è riuscito anche a morderne due provocando loro alcune lesioni. Sul posto, visto il suo stato di alterazione, è stata fatto arrivare personale del 118 che lo ha sedato, prima che potesse anche farsi del male, e portato in ospedale. Rischia l’arresto per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti invece sono stati refertati in pronto soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morsi, calci e sputi ai poliziotti che lo stanno identificando: giovane nei guai
IlPiacenza è in caricamento