Polstrada, nel 2017 boom di multe per eccesso di velocità e guida al cellulare

E' tempo di bilanci anche al comando della polizia stradale di via Castello, guidata, ancora per poco da Ettore Guidone che lascia per un altro incarico a metà gennaio 2018: «Molto fiero dei miei uomini e del loro lavoro»

E' tempo di bilanci anche al comando della polizia stradale di via Castello, guidata, ancora per poco da Ettore Guidone che lascia per un altro incarico a metà gennaio 2018. La sezione di Piacenza può contare su 39 agenti e 5 auto e nel 2017 ha accertato, su tutto il territorio, 5600 violazioni al Codice della Strada (600 in più rispetto all'anno prima). Le multe per eccesso di velocità sono passate da 317 nel 2016 a 749 nel 2017, ciò grazie, spiega Guidone, al costante e capillare controllo del territorio, quelle per guida al cellulare sono aumentate del 40%: da 286 a 434, quelle per guida senza cintura di sicurezza da 854 a 907, mentre quelle per guida in stato di ebbrezza sono passate da 236 a 234. Grazie all'introduzione del "drogometro" (trumento utile a verificare in tempo reale se il conducente abbia assunto droghe di vario genere) si è passati da 12 a 22 violazioni. In tutto sono stati controllati 3872 conducenti e 1167 mezzi pesanti, mentre 35 sono i reati contestati dalla sezione di polizia giudiziaria per reati che esulano dal Codice della Strada: furto, ricettazione e falso. I poliziotti della Polstrada hanno rilevato 294 incidenti (266 nel 2016) di cui 117 senza feriti, 172 con feriti (254 le persone in ospedale), cinque incidenti mortali con 6 persone decedute (nel 2016 erano stati 3 con 4 vittime). «Sono molto fiero dei miei uomini e del lavoro svolto», ha dichiarato Guidone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento