Molestava l'ex compagno, frugando anche nella sua spazzatura: denunciata 44enne

Lo pedinava, lo molestava, lo minacciava. Una volta lo voleva persino costringere ad un rapporto sessuale. Così, è stata denunciata per atti persecutori dall'ex compagno esasperato. Un caso di stalking al contrario, quello successo a Ponte dell'Olio

Per più di due anni ha sopportato i suoi appostamenti, le minacce, le molestie. Ma alla fine, esasperato, non ce l'ha fatta più e l'ha denunciata per atti persecutori e molesti. L'autrice di questo stalking “al contrario”, è una piacentina di 44 anni, coniugata, residente a Ponte dell'Olio.

Ed è stato proprio Ponte dell'Olio il teatro delle persecuzioni ai danni dell'uomo, 54 anni, nato e residente da sempre in paese. Tre anni fa, aveva stretto con la donna una relazione extraconiugale, durata più o meno 12 mesi. Ma lei, quando la storia è finita, non si è data per vinta e ha iniziato le molestie. Non solo nei confronti dell'ex compagno, ma anche di sua moglie (che nel frattempo, ha interrotto il matrimonio) e della sua attuale compagna.
  La donna molestava anche l'ex moglie del compagno e la sua attuale fidanzata  

Era arrivata a pensarle di tutti i colori, la spasimante respinta: approfittando di una ospedalizzazione dell'uomo, gli aveva sottratto il cellulare, copiando tutti i numeri della rubrica. Una volta, in abiti estremamente succinti nonostante la robusta costituzione, era entrata nel negozio dell'ex compagno (molto conosciuto in paese), mettendolo letteralmente con le spalle al muro nel tentativo di convincerlo ad un rapporto sessuale. Rovistava perfino nella sua immondizia, alla ricerca disperata di qualche bigliettino, qualche numero di telefono che le desse indizi sulla sua vita privata.

Per l'uomo è stato come trovarsi all'inferno: ha visto fallire il suo matrimonio, ha dovuto cambiare abitazione, ha anche modificato pesantemente le proprie abitudini di vita. Alla fine, non c l'ha fatta più e l'ha querelata. L'ex moglie e l'attuale compagna, invece, non hanno ancora sporto denuncia per stalking, neologismo della giurisprudenza italiana che prefigura il reato di persecuzione. Ma non è la prima denuncia che “si becca” la donna: a suo carico ha già un deferimento per molestie telefoniche sempre ai danni dello stesso uomo.

Più volte richiamata dai carabinieri di Ponte dell'Olio a moderare la sua condotta, prometteva di cessare, ma dopo pochi giorni rimontava l'ossessione e ricominciavano le persecuzioni.





Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento