menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Lenzino, affidato l'incarico per la perizia sul crollo

Dopo aver disposto una perizia tecnica sulle possibili cause del crollo, l'incarico è stato affidato all'ingegnere piacentino Stefano Rossi

A pochi giorni dal crollo di ponte Lenzino, a Corte Brugnatella, lungo la Statale 45, la Procura di Piacenza ha aperto un'ondagine per accertare le cause del crollo e le eventuali responsabilità. Il reato per cui indaga la procura è "crollo colposo". Fortunatamente sabato 3 Ingegner Stefano Rossi-2ottobre, al momento del cedimento di due arcate di ponte Lenzino, intorno alle 15.30, non passava nessuno su quel tratto di Statale 45, da tempo segnalato dagli amministratori locali. Dopo aver disposto una perizia tecnica sulle possibili cause del crollo, l'incarico è stato affidato all'ingegnere piacentino Stefano Rossi.  L'ingegner Rossi si è occupato della progettazione strutturale di un centinaio di ponti nel Nord Italia. Tra le opere più significative, il ponte sul fiume Trebbia che collega Piacenza a parte della sua provincia. Si tratta del primo ponte su pali unici costruito nel nostro Paese, operazione portata a termine nel tempo di un anno e mezzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento