Cronaca

Ponte Lenzino, il comitato si mobilita: si pensa a una manifestazione di protesta

L’Unione Montana Valtrebbia ha chiesto alla prefettura la possibilità di manifestare sabato 17 aprile. Castelli: «Speriamo venga concessa, vogliamo esprimere dissenso nei confronti del progetto»

Prosegue l’attività di sensibilizzazione del comitato “Nuovo ponte Lenzino”, interessato alla revisione del progetto del ponte definitivo, non condiviso dai sindaci della vallata e dai suoi residenti. Si sta pensando di organizzare una manifestazione di dissenso nei confronti di quanto deciso da Anas e Soprintendenza. «Tramite l’Unione Montana Valtrebbia e Val Luretta – fa sapere il sindaco di Cerignale Massimo Castelli - abbiamo chiesto alla Prefettura di Piacenza la possibilità di manifestare nei pressi di Ponte Lenzino sabato 17 aprile alle ore 16 per esprimere tutto il nostro dissenso nei confronti della scellerata idea di ricostruire il ponte sulle macerie del ponte crollato».

«È una manifestazione - aggiunge Castelli - a difesa delle comunità di montagna, di chi ci vive. di chi ci lavora, di chi ci viene per piacere e per il turismo. È una manifestazione d’amore per questa nostra bellissima valle. Se avremo l’autorizzazione come spero invito a partecipare. Prendetevi un pomeriggio per il bene della nostra terra».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Lenzino, il comitato si mobilita: si pensa a una manifestazione di protesta

IlPiacenza è in caricamento