rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Pontenure

Pontenure, rubano gamberoni e vestiti: arrestate due donne

Le due sono state sorprese in un ipermercato di Pontenure con otto confezioni di gamberoni surgelati: a bordo della loro auto 13 capi di abbigliamento di un negozio di via Venti Settembre a Piacenza

Otto gamberoni nascosti sono risultati fatali a una coppia di donne, arrestate intorno alle 17 del 14 giugno a Pontenure. Le due italiane di etnia Rom, residenti entrambe a Cadeo, sono state arrestate per un furto commesso in un supermercato di Pontenure sulla via Emilia Parmense. Avevano infatti rubato otto confezioni di gamberoni argentini surgelati per un valore complessivo di 50 euro. Le due - di 39 e 24 anni - hanno oltrepassato le casse acquistando solo pochi prodotti di basso valore ma sono state sorprese da un attento vigilante  dell’ipermercato con la refurtiva alla interno delle borse. I carabinieri di Pontedellolio e San Giorgio, intervenuti sul posto, hanno poi rinvenuto all’interno dell’auto utilizzata dalle due altra merce di cui non sapevano giustificarne il possesso. A bordo del mezzo vi erano diversi capi di abbigliamento e una paio di scarpe nuove etichettate, del valore complessivo di circa 300 euro. Dagli accertamenti eseguiti dai militari si è scoperto che i capi di abbigliamento “Ovs” provenivano dal punto vendita di Piacenza di via Venti Settembre. Per questo motivo al furto si è aggiungo il reato di ricettazione che è valso l’arresto delle donne. Le due saranno giudicate per direttissima nella mattinata del 15 giugno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontenure, rubano gamberoni e vestiti: arrestate due donne

IlPiacenza è in caricamento