«Popoli diversi possono convivere insieme con l'aiuto di Dio». L'esperienza dei piacentini alla Gmg

Più di 400 giovani con una ventina di accompagnatori delle parrocchie di Caorso, San Giuseppe Operaio, Sacra Famiglia, Santi Angeli Custodi di Borgotrebbia e Santissima Trinità

Sono sulla via del ritorno i ragazzi del cammino Neocatecumenale della nostra diocesi che hanno partecipato alla giornata mondiale della gioventù a Cracovia in Polonia. Più di 400 giovani con una ventina di accompagnatori delle parrocchie di Caorso, San Giuseppe Operaio, Sacra Famiglia, Santi Angeli Custodi di Borgotrebbia e Santissima Trinità. «Hanno vissuto giornate molto belle - spiega Giovanni Marchesi, tra gli accompagnatori dei ragazzi piacentini - insieme a circa 2 milioni di ragazzi di tutto il mondo. Hanno fatto l’esperienza che popoli di diverse nazioni, con differenti culture, con tradizioni e costumi eterogenei possono convivere assieme con l'aiuto dello Spirito Santo». 

«L’incontro con Papa Francesco nella veglia e nella messa di domenica è stato stimolante per i ragazzi. Il pontefice li ha esortati a "cambiare il mondo" e a "non avere paura" riprendendo il motto di Giovanni Paolo II che, quando è stato citato, ha avuto un'ovazione da parte dei giovani». 

«Il giorno successivo c'è stato l'incontro con gli iniziatori del cammino Neocatecumenale, Kiko Arguello e padre Mario Pezzi, insieme a 300.000 ragazzi. Nell'occasione è stato proiettato un video di Carmen Hernandez cofondatrice del Cammino che è recentemente salita al cielo. Ad essa i ragazzi hanno tributato un caloroso saluto al grido «Santa Subito» con un manifesto mostrato ai diversi cardinali e vescovi presenti da tutto il mondo».

«L’incontro vocazione presieduto da Mons. Stanislao Dziwisz, primate della Polonia, si è concluso con la chiamata di giovani per il sacerdozio e la vita consacrata in monastero. Hanno risposto circa 3000 ragazzi e 4000 ragazze, tra cui anche alcuni piacentini. Un migliaio di famiglie giovani si sono alzate per andare missionarie con i figli in Cina per la nuova evangelizzazione. Tutti i partecipanti a questa GMG sono tornati entusiasti di questa esperienza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento