Porta al mercatino dell'usato un proiettile d'artiglieria, il titolare chiama la polizia

Ad accorgersi dell'oggetto il titolare dell'Atlantis Atelier del Riciclo di via Casteggio che ha subito chiamato la polizia. L'oggetto gli era stato lasciato in una scatola chiusa per essere venduto qualche giorno fa, oggi la scoperta

Il proiettile

Un proiettile probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale è spuntato in un mercatino dell'usato. Ad accorgersi dell'oggetto il titolare dell'Atlantis Atelier del Riciclo di via Casteggio che ha subito chiamato la polizia. L'oggetto gli era stato lasciato in una scatola chiusa per essere venduto qualche giorno fa, oggi la scoperta. L'uomo ha aperto la confezione per capire cosa contenesse e si è trovato davanti il residuato bellico. Immediatamente ha chiamato il 113 e sul posto in pochi minuti sono arrivati i poliziotti delle volanti i quali hanno attivato gli artificieri dell'esercito che nelle prossime ore recupereranno il proiettile, quasi sicuramente innocuo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento