Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Precipita per 10 metri, escursionista piacentino ferito sul Gran Sasso

L’uomo, un 30enne di Piacenza, è stato raggiunto dal Soccorso Alpino e trasportato all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, dove gli sono state diagnosticate fratture alla spalla e al ginocchio

I soccorritori sul posto (foto ilpescara.it)

Un escursionista piacentino è rimasto ferito nel pomeriggio di giovedì 26 agosto in Abruzzo. Si tratta di un 30enne di Piacenza che è scivolato, precipitando per 10 metri lungo una scarpata. L'incidente è avvenuto sul Gran Sasso, poco dopo Sella del Brecciaio, a quota 2.550 metri: l'uomo si era recato lì con altri tre amici per un’escursione sul Corno Grande, e sono stati proprio i suoi compagni a chiamare il 118, che ha immediatamente attivato il protocollo di rito allertando il Soccorso Alpino e Speleologico. Ne dà notizia il quotidiano ilpescara.it.

Sanitari e tecnici a bordo dell’elicottero sono decollati dall’aeroporto di Preturo e hanno raggiunto il luogo, dove oltretutto era in corso un temporale. L’escursionista ferito è stato prelevato e trasportato all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, dove gli sono state diagnosticate fratture alla spalla e al ginocchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita per 10 metri, escursionista piacentino ferito sul Gran Sasso

IlPiacenza è in caricamento