menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Preso all'aeroporto il "postino" delle lucciole cinesi

Prelevato in aeroporto a Milano dalla polizia municipale di Piacenza il 62enne destinatario di una misura cautelare e che mancava all'appello dopo l'indagine di un anno fa che aveva portato anche al sequestro di un appartamento vicino a via Boselli

Mancava all’appello da un anno. Era considerato il “postino” dell’organizzazione, visto che provvedeva a far sparire il denaro guadagnato con la prostituzione che, da Piacenza, attraverso Milano andava poi a finire in Cina. Un anno fa in tre erano finiti nei guai per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione in città. Ora anche lui è finito nelle trame della polizia municipale che, in questo modo, chiude una delle migliori indagini condotte a Piacenza dalla sezione di Polizia giudiziaria del comando di via Rogerio. Un’indagine che aveva permesso non solo di porre sotto sequestro un appartamento nella zona di via Boselli dove le cinesi venivano fatte prostituire, ma anche di liberare una di queste ragazze che è stata accolta dal servizio “Oltre la strada” del Comune di Piacenza. 

E’ stato così bloccato la mattina del 18 agosto il cinese di 62 anni che un anno fa, al momento della notifica dei provvedimenti cautelari, era sparito da Piacenza. Sul suo conto però gli agenti della municipale avevano provveduto a emettere una nota di rintraccio a livello nazionale: non appena fosse stato controllato in Italia, sarebbe stato fermato per la notifica del provvedimento cautelare che pendeva nei suoi confronti. E così è stato, la mattina del 18 agosto, quando il 62enne è sceso da un aereo a Milano al ritorno dalla Cina, ma all’atto del controllo del suo passaporto è emersa la pendenza. Gli agenti della Pg della municipale sono andati a prelevarlo nel capoluogo lombardo e lo hanno portato a Piacenza. Qui è stato interrogato dal gip Gianandrea Bussi e poi gli è stato finalmente notificato il provvedimento cautelare dell’allontanamento da Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento