«Prestami soldi per vincere un'asta», 84enne derubata di 8mila euro dal finto nipote

Questa volta nel mirino è finita una 84enne piacentina che è stata derubata di 8mila euro tra contanti e gioielli. Un uomo si è spacciato per il nipote e l'ha convinta a prelevare e a consegnare ad un finto notaio l'ingente somma. Indagano i carabinieri della stazione di Piacenza Principale

Ancora anziani truffati. Questa volta nel mirino è finita una 84enne piacentina che è stata derubata di 8mila euro tra contanti e gioielli. A raccontarlo ai carabinieri della stazione di Piacenza Principale la donna che ha sporto denuncia nella giornata del 25 settembre. Ha detto di aver ricevuto una telefonata da quello che credeva essere suo nipote: le chiedeva con una certa insistenza soldi per bloccare un appartamento in un'asta immobiliare. Le ha fatto ritirare contanti e raggruppare i gioielli che poi ha consegnato ad un finto notaio in via Veneto, seguendo tutte le indicazioni del (finto) nipote. Il truffatore le ha fatto credere che le avrebbe restituito tutto entro la sera stessa. La donna ha contattato il vero nipote e quando ha capito di essere stata truffata ha chiamato i carabinieri che ora stanno indagando. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento