rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Bobbio

Primo volo notturno per l'elisoccorso del 118 a Bobbio, salvato paziente con arresto cardiaco

Per la prima volta nella notte del 13 gennaio volo notturno a Bobbio per l'elisoccorso. Un paziente ricoverato nel reparto di Medicina dell'ospedale di Bobbio è stato trasferito al Maggiore di Parma con l'elicottero fatto atterrare al campo sportivo, come previsto dal protocollo. Era stato colto da un arresto cardiaco

Per la prima volta nella notte del 13 gennaio volo notturno a Bobbio per l'elisoccorso. Un paziente ricoverato nel reparto di Medicina dell'ospedale di Bobbio è stato trasferito al Maggiore di Parma con l'elicottero fatto atterrare al campo sportivo, come previsto dal protocollo. L'uomo colto da un arrestato cardiaco nella notte è stato prima ripreso e stabilizzato dal personale medico  e infermieristico del reparto di Medicina e del punto di Primo Intervento, e poi è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 dell'elisoccorso che lo hanno trasportato a Parma in rianimazione. 

In Emilia Romagna il servizio di elisoccorso da circa un anno copre anche le ore notturne per consentire di arrivare più velocemente e più vicino alle persone che hanno bisogno di ricevere un soccorso sanitario tempestivo, soprattutto nelle aree montane. Lo aveva deciso la Regione, destinando al rafforzamento del servizio 3,2 milioni di euro in più l'anno e avviando un programma specifico per l'abilitazione delle prime 17 "elisuperfici" al volo notturno, aree, cioè, diverse dagli eliporti e destinate all'uso esclusivo degli elicotteri. Per il territorio piacentino era stato scelto e individuato il campo sportivo di Bobbio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo volo notturno per l'elisoccorso del 118 a Bobbio, salvato paziente con arresto cardiaco

IlPiacenza è in caricamento