Martedì, 16 Luglio 2024
In tribunale

Problemi di notifica per nove testimoni che non si presentano, salta un'udienza per tentato omicidio

Il dibattimento si era aperto il 19 maggio ed erano stati ascoltati alcuni testi del pm e così doveva avvenire anche il 14 luglio per nove carabinieri, anche del Ris.

Avrebbero dovuto essere in aula come testi dell’accusa e invece per alcuni problemi di notifica o per un disguido tecnico di trasmissione non si sono presentati in tribunale e così un’udienza per tentato omicidio è saltata ed è stata rimandata a settembre. Nello specifico stiamo parlando del processo che vede imputato il 27enne Lyamani Hamza accusato di aver picchiato a sangue un connazionale per poi abbandonarlo in strada a Sariano di Gropparello il 7 agosto 2021. Con Hamza era stato anche arrestato Bouchaib Youssef - difeso dall’avvocato Paolo Lentini, che aveva scelto poi di essere processato con rito abbreviato. Nel procedimento la vittima si è costituita parte civile con l’avvocato Monica Malchiodi. Il dibattimento davanti al collegio giudicante presieduto da Stefano Brusati (a latere Camilla Milani e Alessandro Rago) si era aperto il 19 maggio ed erano stati ascoltati alcuni testi del pm. Così doveva avvenire anche il 14 luglio per nove carabinieri, anche del Ris, ma non sarebbero stati avvisati, ossia non sarebbero stati raggiunti dalla notifica di citazione e quindi non si sono presentati. Dopo svariati minuti di attesa e alcune telefonate non si è potuto far altro che rinviare l'udienza. Sul momento non è stato comunque possibile chiarire cosa e perché nel dettaglio non abbia funzioniato. Il tutto all'indomani del grido d'allarme del procuratore Grazia Pradella circa la mancanza di personale amministrativo in procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problemi di notifica per nove testimoni che non si presentano, salta un'udienza per tentato omicidio
IlPiacenza è in caricamento