rotate-mobile
Processi

Caso Levante, al via il processo d'Appello per cinque carabinieri

E’ iniziato il 13 luglio il processo alla corte d’Appello di Bologna per i cinque carabinieri della Levante che furono arrestati nell’ambito della maxi operazione Odysséus il 22 luglio 2020. A Piacenza furono condannati dal gup Fiammetta Modica il 1 luglio 2021 a pene che vanno da 12 a tre anni

E’ iniziato il 13 luglio il processo alla corte d’Appello di Bologna per i cinque carabinieri della Levante che furono arrestati nell’ambito della maxi operazione Odysséus il 22 luglio 2020. Scelsero il rito abbreviato e in primo grado a Piacenza furono condannati dal gup Fiammetta Modica il 1 luglio 2021 a pene che vanno da 12 a tre anni.

Sul banco degli imputati del processo che prevedeva lo sconto di un terzo della pena c’erano cinque militari della caserma di via Caccialupo, queste le condanne: 12 anni di reclusione a Giuseppe Montella, 8 anni a Salvatore Cappellano, 6 anni a Giacomo Falanga, 4 anni per il maresciallo Marco Orlando e 3 anni e 4 mesi per Daniele Spagnolo. Le indagini furono coordinate dai sostituti procuratori Matteo Centini e Antonio Colonna ma anche dal procuratore Grazia Pradella.  Gli avvocati difensori sono Paolo Fiori, Francesca Beoni e Aldo Truncè,  Daniele Mancini e Paolo Molaschi, Antonio Nicoli, Emanuele Solari.

La lunga udienza del 13 luglio è stata interamente dedicata alla lettura della sentenza di primo grado e relative motivazioni nonché dei motivi dell'appello. Il processo stato aggiornato a venerdì 15 luglio, mentre le sentenza arriveranno verosimilmente dopo l’estate.

CASO LEVANTE: LEGGI QUI TUTTI GI ARTICOLI SULLA VICENDA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Levante, al via il processo d'Appello per cinque carabinieri

IlPiacenza è in caricamento