Cronaca Bobbio / Piazza 25 Aprile

Prodotti alimentari dell'Est in vendita abusivamente, ambulante nei guai a Bobbio

Controlli nei giorni di mercato da parte di carabinieri dei Marsaglia e della polizia municipale di Bobbio. Sanzionato anche un senegalese

Un uomo ucraino che vendeva prodotti alimentari importati abusivamente dall'Est Europa è finito nei guai dopo essere stato controllato dai carabinieri e dalla polizia municipale. E' accaduto in piazza 25 Aprile a Bobbio, in occasione dei giorni di mercato, dove sono scattati i controlli dei militari della stazione di Marsaglia e dei colleghi della Polizia municipale di Bobbio, che hanno notato un furgone con targa ucraina fermo. A bordo c'era lo straniero che stava rivendendo abusivamente gli alimenti: tra i suoi clienti c'erano quasi esclusivamente altri suoi connazionali residenti in zona. Carabinieri e agenti, operando in sinergia, hanno quindi sequestrato 16 pacchi di bordo solubile, confezioni di farina e di semi di girasole. Tutte confezioni con etichette in cirillico e non conformi alla normativa italiana. Lo straniero è stato sanzionato sia per la vendita abusiva, sia per l'occupazione di suolo pubblico. Stessa sorte anche per un venditore ambulante senegalese che è stato controllato poco dopo da carabinieri e municipale. Una collaborazione, quella tra militari dell'Arma della Valtrebbia e polizia municipale, che ha permesso ancora una volta un importante risultato nell'ambito della tutela della sicurezza urbana a Bobbio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti alimentari dell'Est in vendita abusivamente, ambulante nei guai a Bobbio

IlPiacenza è in caricamento