Podenzano: rubò un cellulare e tentò un furto, profugo rimesso in libertà

E' stato rimesso in libertà il profugo 29enne che qualche giorno fa ha rubato un cellulare e tentato un furto in una casa a Podenzano. Lo straniero era ospite, insieme a 6 connazionali, della Tadini di Gariga

Si è conclusa oggi, 16 maggio, la vicenda giudiziaria del profugo 29enne che qualche giorno fa ha rubato un cellulare mentre in autobus e che poi, una volta sceso, ha tentato un furto in una casa a Podenzano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo straniero era ospite, con altri 6, dell'azienda Tadini di Gariga (Podenzano). Il tunisino, al termine del rito abbrevviato, è stato condannato a 9 mesi di carcere. Ma essendo incensurato il giudice ha sospeso la pena e lo ha rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento