Progetto di mini-servizio civile Attivamente: consegnati gli attestati

A consegnare gli attestati di mini servizio civile ai sette studenti del Colombini e del Respighi coinvolti nel progetto è stato il presidente Trespidi: «Aperto un canale importante tra mondo della scuola e mondo del volontariato»

Un momento della consegna

Un progetto per favorire le opportunità di attivazione e partecipazione degli studenti all’interno della società e del territorio. E' questo il cuore di “Attivamente”, l'iniziativa promossa dalla Provincia di Piacenza con il Coordinamento provinciale enti di servizio civile (Copresc) su iniziativa della Regione Emilia Romagna. A consegnare nell'aula consiliare della Provincia gli attestati di mini servizio civile - svolto nell'anno scolastico 2011-2012 - ai sette studenti del liceo Colombini e del liceo Respighi coinvolti nel progetto è stato questa mattina il presidente dell'ente di corso Garibaldi Massimo Trespidi. “L'obiettivo del progetto, – ha detto – che la Provincia ha fortemente sostenuto, è quello di avvicinare i giovani alle esperienze di volontariato e alle realtà dell'associazionismo piacentino. La scuola rappresenta in questo contesto lo scenario privilegiato per promuovere iniziative finalizzate al contatto diretto con la società e con il territorio: i ragazzi hanno potuto costituire un primo approccio ai temi della solidarietà e del volontariato aprendo un canale di comunicazione importante tra i due mondi: occorre che questo contatto non venga interrotto”. “Ci auguriamo – ha detto Valentina Bruzzi di Copresc – che l'esperienza possa essere ripetuta in futuro. Grazie a tutti i ragazzi che hanno aderito e allo Svep per la preziosa collaborazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giovani hanno prestato le 30 ore di mini-servizio civile nelle associazioni Assofa, Pecora Nera, Auser e Luna Stellata. A ricevere l'attestato sono stati: Sara Campagnoli, Ylenia Fantini, Michele Filios, Francesca Tavazzi, Gessica Tuzzolino per il liceo Colombini (classe VB) e Letizia Bonvini e Chiara Marzaroli per il liceo Respighi (classe IV D). “L'esperienza vissuta – hanno detto Tavazzi e Bonvini – ci ha aiutato a scoprire realtà prima sconosciute e a comprendere l'importanza di aiutare gli altri”. Ad accompagnare i ragazzi premiati le classi di appartenenza delle due scuole con le insegnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento