rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Dalla Provincia 20mila euro per gli oratori: "Meritano potenziamento"

Le funzioni di riferimento morale, spirituale e sociale degli oratori sono il centro di un protocollo d'intesa stipulato tra la Provincia e la diocesi di Piacenza-Bobbio. Stanziamento di 20mila euro

Le funzioni di riferimento morale, spirituale e sociale degli oratori e dei centri di aggregazione parrocchiali sono il centro di un protocollo d'intesa stipulato questo pomeriggio tra la Provincia e la diocesi di Piacenza-Bobbio. Obiettivo dell'accordo siglato dal presidente dell'Ente, Massimo Trespidi e dal vescovo monsignor Gianni Ambrosio (nella foto) è appunto la valorizzazione delle finalità educative dei suddetti luoghi, per i quali la Provincia ha stanziato 20mila euro, una somma che in futuro potrebbe crescere ulteriormente.

CONTRASTO AL DISAGIO - «L'Ente - ha affermato Trespidi - riconosce il ruolo educativo svolto dagli oratori, che meritano di essere potenziati in un periodo in cui si sente parlare di emergenza educativa vissuta dai genitori. Intendiamo dunque iniziare un percorso in linea con il principio di sussidiarietà, attraverso cui si valorizzano le strutture esistenti. L'iniziativa - ha aggiunto - denota inoltra una profonda coesione tra le istituzioni». Un patto analogo sarà siglato a breve tra Trespidi ed il vescovo della diocesi di Fidenza, nella cui giurisdizione ricadono alcune parrocchie della Bassa Piacentina.

SOSTEGNO ALLE REALTA' EXTRACITTADINE - Saranno gli oratori dei paesi i principali beneficiari dell'accordo che ha una durata triennale. «L'intesa - ha assicurato mosignor Ambrosio - favorisce le realtà più piccole e dunque più povere di mezzi materiali, che corrono il rischio di veder diminuire anche il numero di persone impegnate attivamente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Provincia 20mila euro per gli oratori: "Meritano potenziamento"

IlPiacenza è in caricamento