rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Cronaca Borgonovo Val Tidone

Provinciale 412 dissestata a Borgonovo: interviene il Consorzio di Bonifica

A causa delle forti piogge e del dissesto idrogeologico si è reso necessario l'intervento del Consorzio di Bonifica per la messa in sicurezza

«Un esteso fenomeno di dissesto idrogeologico - scrive in una nota il Consorzio di Bonifica - ha messo in pericolo nei giorni scorsi la stabilità della strada provinciale 412 in un tratto compreso all’interno del comune di Borgonovo Val Tidone proprio in corrispondenza dell’invaso Santa Margherita. Le precipitazioni meteoriche, cadute abbondanti nei mesi scorsi,  hanno ingrossato la portata del rio Grande che corre a lato della trafficata arteria che attraversa l’intera valle minacciandone progressivamente il fondo. La piccola scarpata attigua alla provinciale - continua la nota - aveva infatti mostrato evidenti segnali di potenziale cedimento e per stabilizzarne la solidità complessiva serviva un intervento di messa in sicurezza adeguato e soprattutto fatto in tempi utili per anticipare eventuali danni a circolazione e mezzi. Sul posto sono intervenuti i tecnici specializzati del Consorzio di Bonifica di Piacenza che, dopo aver eseguito un monitoraggio dello sgretolamento, hanno iniziato il lavoro di assestamentodell’intero versante che sostiene la strada per oltre 25 metri di lunghezza. Il personale ha effettuato dapprima la posa in opera di alcunetubature in calcestruzzo consolidandole successivamente attraverso l’utilizzo di un escavatore di soccorso utile in casi emergenziali sempre più frequenti. La tubazione è stata poi ricoperta con lo stesso materiale di scavo e risagomatura del rio Grande per consentire all’equilibrio della vegetazione spontanea di mettere nuovamente radici annullando al contempo il negativo impatto visivo». 

«Altro intervento a beneficio della sicurezza stradale - spiega la nota - è quello che il Consorzio ha cominciato ripristinando la transitabilità sulla rete viaria in località Lagobisione-Formaggera nel Comune di Bobbio, un'arteria di rilevante incidenza perchè funge come unico collegamento tra i due centri abitati. Anche in questo specifico caso le opere di salvaguardia si sono rese necessarie a seguito di piogge di eccezionale intensità cadute in tempi molto ristretti. L’opera del Consorzio di bonifica di Piacenza in zone colpite da dissesto idrogeologico diventa in taluni casi provvidenziale, ma è importante sottolineare come sia analogamente importante lavorare sinergicamente sulla prevenzione: un euro speso in prevenzione corrisponde a 5-7 euro spesi in fase di emergenza» conclude la nota.

Statale 412-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provinciale 412 dissestata a Borgonovo: interviene il Consorzio di Bonifica

IlPiacenza è in caricamento