Pubblicati i bandi di concessione per Bastione Borghetto e Torrione Fodesta

L'Agenzia del Demanio pubblica i bandi di gara per la concessione di valorizzazione dell'Ex Bastione Borghetto e del Torrione Fodesta a Piacenza

L’Agenzia del Demanio pubblica i bandi di gara per la concessione di valorizzazione dell’Ex Bastione Borghetto e del Torrione Fodesta a Piacenza. La gara riguardante due immobili di proprietà dello Stato arriva al termine della consult@zione pubblica “Futuro prossimo per gli immobili dello Stato a Piacenza”, promossa dall’Agenzia e dal Comune, tesa ad individuare i migliori percorsi di valorizzazione degli immobili pubblici nella città emiliana grazie al contributo di cittadini, associazioni e imprese.

Per partecipare alla gara occorre presentare la documentazione amministrativa, la proposta progettuale e l’offerta economica libera (consulta la pagina dedicata): criterio di valutazione sarà l’offerta economicamente più vantaggiosa, data dalla proposta progettuale e dalla proposta economica. Le offerte dovranno pervenire entro il 2 maggio 2017  e sarà possibile effettuare i sopralluoghi presso gli immobili entro il 7 aprile 2017.

Grazie alla consult@zione è stato possibile avviare un confronto qualificato e costruttivo sulle modalità e i percorsi più idonei a riportare in uso questi immobili, con forme e utilizzi che ne sviluppino appieno le potenzialità, anche attraverso strategie di cooperazione tra soggetti pubblici e privati, e i risultati sono stati utilizzati per la stesura dei bandi pubblicati oggi. In particolare, proprio il percorso di recupero del Bastione di Porta Borghetto aveva raccolto la maggior parte delle 19 proposte arrivate, sia come singolo bene che come parte del circuito delle mura cittadine, con idee che puntavano all’utilizzo sportivo o alla realizzazione di una cittadella della cultura e dell’artigianato. Per il Torrione Fodesta ipotizzate invece location enogastronomiche per promuovere il vino piacentino e le altre eccellenze del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento