menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pugno in faccia e gomitata al torace, due carabinieri feriti da un ubriaco

L'uomo stava molestando alcuni clienti di un locale di San Nicolò e i titolari avevano chiesto l'intervento dei carabinieri. Al loro arrivo li ha insultati pesantemente, ha rifiutato di fornire i documenti e ha cercato di allontanarsi in evidente stato di agitazione, poi l'aggressione

Un 29enne italiano originario del Lodigiano ma residente a San Nicolò è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Completamente ubriaco nella serata del 7 settembre ha ferito due carabinieri colpendoli con un pugno in faccia e una gomitata al torace. L'uomo stava molestando alcuni clienti di un locale e i titolari avevano chiesto l'intervento del 112. Al loro arrivo li ha insultati pesantemente, ha rifiutato di fornire i documenti e ha cercato di allontanarsi in evidente stato di agitazione. I carabinieri lo hanno quindi di nuovo avvicinato e fermato. Per tutta risposta l'uomo li ha aggrediti colpendone uno con pugno, evitato in parte, e l'altro con una violenta gomitata al torace. Dopo la colluttazione è stato portato in caserma e arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

Ultime di Oggi
  • Economia

    Elezioni del CdA Terrepadane: Coldiretti contro Coldiretti

  • Economia

    Coldiretti: «Al Consorzio Agrario chiediamo più trasparenza»

  • Cronaca

    Covid-19: 24 nuovi casi e nessun decesso nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

  • Cronaca

    «Quando permetti alla mafia di entrare in casa tua, hai già perso tutto»

  • Attualità

    Un premio di laurea per ricordare Fausto Zermani

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento