rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Rottofreno

Pugno in faccia e gomitata al torace, due carabinieri feriti da un ubriaco

L'uomo stava molestando alcuni clienti di un locale di San Nicolò e i titolari avevano chiesto l'intervento dei carabinieri. Al loro arrivo li ha insultati pesantemente, ha rifiutato di fornire i documenti e ha cercato di allontanarsi in evidente stato di agitazione, poi l'aggressione

Un 29enne italiano originario del Lodigiano ma residente a San Nicolò è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Completamente ubriaco nella serata del 7 settembre ha ferito due carabinieri colpendoli con un pugno in faccia e una gomitata al torace. L'uomo stava molestando alcuni clienti di un locale e i titolari avevano chiesto l'intervento del 112. Al loro arrivo li ha insultati pesantemente, ha rifiutato di fornire i documenti e ha cercato di allontanarsi in evidente stato di agitazione. I carabinieri lo hanno quindi di nuovo avvicinato e fermato. Per tutta risposta l'uomo li ha aggrediti colpendone uno con pugno, evitato in parte, e l'altro con una violenta gomitata al torace. Dopo la colluttazione è stato portato in caserma e arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno in faccia e gomitata al torace, due carabinieri feriti da un ubriaco

IlPiacenza è in caricamento