Quarta corsia A1: ci vorranno anni

Ci vorranno anni per realizzare la quarta corsia sull'A1. Un progetto già esistente prima del cedimento del ponte sul Po ma che, dopo il crollo, è stato rivisto. Invece di progettare solo le tratte Piacenza - Modena e Lodi – Milano, quarta corsia unica da Modena a Milano, con la complanare sul ponte dell'autostrada

Che non si pensi che il progetto della quarta corsia sull'A1 nasca con il crollo del ponte sul Po. Piuttosto, fa parte di quel potenziamento della rete autostradale necessario alla Società Autostrade per il rinnovo della concessione. Lo spiega a Il Piacenza, l'ingegnere Alberto Conti, che la scorsa settimana aveva esplicato i motivi tecnici del cedimento del ponte.

Una quarta corsia, spiega l'ex dipendente della Società Autostrade, che attualmente è in fase di progettazione preliminare e che “rientra nel piano di investimenti a medio termine della Società” come stabilito nelle convenzioni stipulate con l'Anas.
  In atto, adesso, c'è un primo accordo Anas - Autostrade per la realizzazione della quarta corsia  

Insieme alla realizzazione della quarta corsia sulla A1, spiega Conti, c'è anche la variante di valico, il potenziamento della A14, la quarta corsia della Milano - Bergamo. Un progetto a medio termine, che giustamente è stato collocato come “secondario” anche nel tavolo istituzionale tenuto questa mattina a Palazzo Mercanti.

Quanto tempo si stima, orientativamente, per la realizzazione dei lavori?


Il potenziamento della quarta corsia della tratta A1 Milano – Modena, dovrà prima essere convertito in progetto definitivo, poi dovrà essere sottoposto a valutazione di impatto ambientale. La costruzione, inizierà almeno fra due o tre anni. Lo dico per esperienza: la stessa cosa è accaduta per la A14 nelle Marche. I cantieri sono stati aperti l'anno scorso, ma io insieme al team di ingegneri, ho iniziato a lavorarci tre anni prima. E molti tratti stanno chiudendo ora la progettazione esecutiva. Quindi per la quarta corsia stiamo parlando di tempi medio lunghi.
  I cantieri partiranno non prima di un paio d'anni  

Un progetto, quello della quarta corsia sulla A1, che con il crollo del ponte c'entra poco o niente, dunque...

Si parla senz'altro di progetto antecedente. Quello che è stato chiesto dopo il cedimento del ponte, però, è stato l'allungamento complanare sul ponte dell'A1 non previsto dal piano originario. Si voleva inizialmente dare la precedenza alla quarta corsia sulla tratta Piacenza - Modena e Lodi – Milano, perchè considerate le tratte più trafficate. Adesso, si è chiesto di congiungere i due tratti, dotandoli anch'essi della quarta corsia.

Una soluzione definitiva e buona, ma come concordato oggi, giustamente non prioritaria per uscire dall'emergenza viabilità.



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento