Quattro studenti denunciati per le risse in centro, tre sono minorenni

Svolta nelle indagini sul preoccupante fenomeno delle ultime settimane. I carabinieri hanno indagato quattro ragazzi fra i 15 e i 18 anni per rissa e lesioni

Un momento di una rissa in strada tra adolescenti

Quattro giovani piacentini sono stati denunciati dai carabinieri per la vicenda delle risse su appuntamento delle settimane scorse in centro a Piacenza. Si tratta di tre minorenni e di un 18enne, tutti studenti, indagati per rissa e lesioni aggravate. Secondo le indagini, sono alcuni dei principali protagonisti dei quattro episodi avvenuti nelle ultime settimane vicino alle scuole, dove decine di adolescenti si sono dati appuntamento, tramite i post su Facebook e Instagram, per poi picchiarsi in mezzo alla strada. Fatti documentati anche da alcuni video poi finiti in rete. Qualcuno però è rimasto ferito ed è scattata l'indagine. Per i tre minorenni, fra i 15 e i 17 anni, procederà ora la procura presso il tribunale dei Minori di Bologna, mentre per il 18enne se ne occuperanno i pm di Piacenza. Le indagini intanto proseguono e non si escludono altre denunce nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento