Quindicenne testimonierà sugli abusi dal convivente della madre 

(Repertorio)

La perizia delle psicologhe ha stabilito che la ragazza di 15 anni è in grado di testimoniare. Si è svolta, il 27 febbraio, davanti al gip Stefania Di Rienzo e al pm Matteo Centini, l’udienza per accertare la capacità testimoniale di una giovane che, secondo le accuse della procura, avrebbe subito abusi dal convivente della madre, il quale è indagato con l’ipotesi di violenza sessuale.

Le psicologhe, una consulente del giudice e l’altra della difesa, hanno affermato che la giovane potrà essere sentita all’interno dell’incidente probatorio che si svolgerà a maggio.

L’uomo è difeso dall’avvocato Francesco Monica, mentre l’avvocato Sara Brienza è il difensore della minore.

La vicenda - tutta da verificare - sarebbe avvenuta in città e sarebbe partita da alcune frasi della giovane, dette a scuola. Gli insegnanti avrebbero poi segnalato il fatto ai Servizi sociali, i quali hanno poi inviato una relazione alla procura, che ha aperto un fascicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • «Se sei un uomo vieni sotto casa mia», accoltellato per gelosia dal compagno dell'amica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento