Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Impigliata per i capelli in una pompa di irrigazione, ragazza 26enne batte la testa ed è grave

Grave infortunio sul lavoro in un'azienda agricola a Boscone Cusani. Sul posto i vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri

(Repertorio)

Sono gravissime le condizioni di una ragazza di 26 anni che la mattina di lunedì 14 giugno è stata trasportata d'urgenza in eliambulanza nel reparto di rianimazione dell'ospedale Maggiore di Parma. E' rimasta ferita a causa di un infortunio avvenuto in un'azienda agricola di Boscone Cusani, nel comune di Calendasco, vicino all'argine del Po. Da una prima ricostruzione dell'accaduto (sono ancora in corso gli accertamenti dei carabinieri intervenuti sul posto) pare che la giovane sia rimasta impigliata per i capelli nel meccanismo di una pompa per l'estrazione dell'acqua di irrigazione da un pozzo. La forza della pompa le ha fatto sbattere la testa violentemente, e ha perso conoscenza.
Il 118 ha inviato sul posto i vigili del fuoco insieme a un'ambulanza e all'autoinfermieristica, ma le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Poco dopo è arrivata anche l'eliambulanza che l'ha poi trasportata d'urgenza a Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impigliata per i capelli in una pompa di irrigazione, ragazza 26enne batte la testa ed è grave

IlPiacenza è in caricamento