rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Cittadella

Litiga con la madre e scappa, 14enne ritrovata dai carabinieri

Lieto fine per una studentessa 14enne di San Rocco al Porto che era sparita nel nulla dopo un violento litigio con la madre. L'adolescente è stata infatti rintracciata dai carabinieri della stazione di Piacenza Principale

Lieto fine per la vicenda di una studentessa di 14 anni di San Rocco al Porto che, nella mattina del 21 maggio, è sparita nel nulla dopo un violento litigio con la madre. L'adolescente è stata infatti rintracciata dai carabinieri della stazione di Piacenza Principale che l'hanno convinta a ritornare a casa sana e salva. Tutto è iniziato la mattina presto, quando la 14enne, in auto con la madre che la stava accompagnando in piazza Cittadella per prendere il pullman che l'avrebbe portata scuola, ha iniziato un violento litigio per questioni di famiglia.

Ad un certo punto però la ragazzina ha aperto di colpo all'improvviso la portiera dell'auto del genitore, scendendo di corsa e dicendo, in lacrime, che non sarebbe più ritornata a casa. Poi è sparita vicino a piazza Cittadella. La madre, comprensibilmente preoccupata, si è precipitata in caserma in viale Beverora per segnalare la scomparsa della figlia. I carabinieri della stazione di Piacenza Principale hanno quindi avviato le prime ricerche in zona ma senza esito. Allora sono riusciti a contattarla sul suo telefono cellulare e a convincerla, dopo un paio d'ore, a ritornare a casa dalla madre. La 14enne ha quindi detto dove si trovava, vicino a piazzale Milano, permettendo così alla pattuglia di raggiungerla e di riportarla a casa sana e salva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la madre e scappa, 14enne ritrovata dai carabinieri

IlPiacenza è in caricamento