Annunci sexy sui giornali, dietro c'erano ragazze sfruttate

Sgominata dalla polizia una organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione di giovani ragazze cinesi. Operazione avviata nel 2009 in seguito alla denuncia di una delle donne costretta a prostituirsi

La conferenza stampa

Sgominata dalla Polizia di Piacenza una organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione di giovani ragazze cinesi. L'operazione avviata nel 2009 in seguito alla denuncia di una delle donne costretta a prostituirsi, ha portato alla emissione di cinque provvedimenti di custodia cautelare in carcere nei confronti di cinque persone cinesi, regolarmente in Italia, riuscite a fuggire, molto probabilmente, nel loro Paese.

A quanto appreso, le ragazze venivano fatte prostituire in due appartamenti: uno in centro a Piacenza in via Roma e l'altro nella immediata periferia, in via Colombo. Nel primo - in base a quanto emerso da intercettazioni telefoniche e ambientali e da riprese filmate - si presentava una clientela prevalentemente straniera, nel secondo, inserito in uno stabile recentemente ristrutturato e signorile, anche italiana. Ad attirare l'attenzione dei clienti, annunci su siti web e pubblicazioni quindicinali gratuite in cui comparivano numeri telefonici da contattare per ottenere un appuntamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le chiamate venivano poi gestite da una centralista, a Milano, incaricata di smistare il 'traffico' verso i due appartamenti. Le ragazze sfruttate - il ricambio avveniva ogni quindici giorni - venivano costrette anche ad avere rapporti senza protezione, con il rischio di contrarre gravi malattie, in modo da poter far incassare all'organizzazione oltre 600 euro al giorno per ciascuna, considerando una media di dieci clienti quotidiani. Nell'operazione, oltre ai cinque provvedimenti di custodia cautelare in carcere, e' stata arrestata una donna cinese, per favoreggiamento della prostituzione, che ha gia' fatto ricorso al patteggiamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento