Choc anafilattico dopo un morso, 36enne d'urgenza al pronto soccorso

Probabilmente un rettile la causa dall'infortunio avvenuto in un campo vicino a Ferriere dove l'uomo stata tagliando l'erba: il padre lo ha portato al posto sanitario della Cri di Farini dove ha ricevuto le prime decisive cure

L'ingresso del pronto soccorso di Farini (Repertorio)

Un uomo di 36 anni è stato colpito da un violento choc anafilattico la mattina del 14 luglio vicino a Ferriere. L'ipotesi più accreditata è il probabile morso di un rettile mentre stava tagliando l'erba in un prato. Il 36enne ha subito accusato sintomi tipici di una grave reazione allergica, ed è stato portato in fretta alla postazione sanitaria della Cri di Farini a bordo di un'auto guidata dal padre. Nella postazione del 118 della Valnure, il medico - con l'aiuto dei volontari in servizio - ha prestato subito le prime cure urgenti somministrando farmaci per bloccare lo choc. Poi è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Piacenza, ma fortunatamente le sue condizioni sono poi migliorate e sarebbe già fuori pericolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Ubriaco non si ferma allo stop e si schianta: “Si sono rotti i freni”

  • Covid-19, a Piacenza oggi 29 maggio non ci sono né decessi né contagiati: è la prima volta

Torna su
IlPiacenza è in caricamento