Cortemaggiore: rapina alla banca di Piacenza, quasi 100mila euro il bottino

Nella mattina di oggi, 28 marzo, c'è stata una rapina alla Banca di Piacenza di Cortemaggiore. Pare che a fare irruzione siano stati due uomini armati mentre c'erano altri due complici all'esterno. LE FOTO

banca_5Hanno dimostrato gran determinazione e violenza i banditi che questa mattina poco dopo le 9,15 hanno rapinato la filiale di Cortemaggiore della Banca di Piacenza all'angolo tra via XX Settembre e via Garibaldi. Uno di loro, armato di pistola, ha infatti tenuto sotto tiro i tre impiegati e i tre dipendenti, e anche il direttore si è visto puntare addosso l'arma.

INGENTE BOTTINO - I malviventi sono poi fuggiti con alcune migliaia di euro che erano già nelle casse, e si sarebbero fatti consegnare anche la borsa che era stata depositata poco prima dagli addetti dell'Ivri con il furgone portavalori. La cifra si aggirerebbe intorno ai 100mila euro.

LE INDAGINI - Le indagini le stanno eseguendo i carabinieri del Nucleo investigativo insieme ai colleghi della stazione di Cortemaggiore. I rapinatori sono arrivati davanti alla banca intorno alle 9,15 a bordo di una Volkwagen Passat che è poi risultata essere stata rubata di recente a Verona. Erano in quattro. Due sono scesi per entrare, mentre i complici hanno aspettato all'esterno.

LA RAPINA - I due che sono entrati avevano il volto coperto da una sciarpa e un cappellino, e una volta dentro uno di loro ha subito estratto una pistola puntandola alle sette persone che erano presenti in quel momento. Il complice intanto ha subito scavalcato il bancone, facendosi poi consegnare i contanti che erano in cassa e la borsa che i metronotte avevano consegnato poco prima, mnre l'altro teneva tutti sotto tiro con l'arma. Non si conosce ancora l'ammontare preciso del bottino, che però potrebbe essere cospicuo. E' stata un'azione rapida, durata un paio di minuti, tre al massimo.

LA FUGA - Poi i banditi sono usciti e sono saliti sulla Passat (FOTO), fuggendo a gran velocità in direzione della zona industriale di Corte. Infatti poco dopo i carabinieri hanno trovato la vettura abbandonata nel parcheggio davanti alla ditta Gardesa. Evidentemente qui sono saliti a bordo di una seconda vettura "pulita" con la quale è presumibile si siano diretti in autostrada per poi sparire.

I FILMATI - Una volta avvertito il 112, sono arrivati i carabinieri della stazione di Cortemaggiore - che tra l'altro si trova a 50 metri dalla Banca di Piacenza - e i colleghi del Nucleo investigativo che hanno subito ascoltato le testimonianze degli impiegati e dei clienti. I militari hanno anche dato subito un'occhiata alle telecamere a circuito chiuso della banca ma pare che i filmati questa volta non siano stati di grande aiuto per le indagini.

(Nelle foto la banca rapinata, l'auto abbandonata dai malviventi e i rilievi della scientifica)

papaleo_8

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento