menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(repertorio)

(repertorio)

Esce di casa per andare a lavoro e due malviventi gli puntano una pistola

Tentativo di rapina a Rottofreno, la vittima è un esercente che ha chiamato i carabinieri. Indagini in corso

Stava andando a lavorare quando appena fuori casa sarebbe stato avvicinato da due uomini che gli avrebbero puntato una pistola nel tentativo di rapinarlo. È accaduto all’alba dell’11 dicembre in via Roma a Rottofreno, la vittima è un uomo, un esercente. Qualcosa però ha fatto desistere i rapinatori e i due sono scappati abbandonando l’arma che è stata trovata poco dopo da un passante che ha avvisato i carabinieri. La pistola ora si trova nelle mani dei militari che stanno cercando di capire se possa essere vera o invece una scaccia cani o giocatolo. Dopo aver tentato la rapina, i due sarebbero saliti a bordo di un’utilitaria scura scappando verso Centora. Ed è lì che potrebbero essere stati intercettati da un’auto di Metronotte piacenza che quindi ha poi fornito ai militari tutte le informazioni necessarie per risalire ai due malviventi. Sul posto sono arrivati i carabinieri di San Nicolò. Le indagini sono in corso: i carabinieri stanno vagliando il racconto della vittima per trovare altri particolari, ad esempio se i due rapinatori avessero avuto il volto coperto o eventuali inflessioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento