menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rapina una donna al cimitero e la spintona, in manette pluripregiudicato

In manette è finito un 28enne italiano con alle spalle decine di precedenti penali. Ha spintonato una 66enne che lo aveva sorpreso nel parcheggio del cimitero con in mano la sua borsetta. I carabinieri lo hanno identificato e rintracciato in pochissimo tempo

Ha rubato la borsetta a una donna che era andata a far visita ai propri cari al cimitero, una volta scoperto l'ha spintonata ed è scappato ma i carabinieri di Bobbio lo hanno rintracciato e arrestato a Villanova Canavese (Torino) dove abita. In manette è finito un 28enne italiano con alle spalle decine di precedenti penali per  furto, ricettazione, utilizzo indebito di carte di credito, resistenza e  violenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. L'uomo dopo aver girovagato a bordo della sua Fiat Panda è andato nel parcheggio del cimitero del paese della Valtrebbia. Qui ha rovistato all'interno di un'auto parcheggiata dove ha trovato una borsa, la proprietaria lo ha sorpreso e lui per garantirsi la fuga l'ha buttata a terra con violenza. La 66enne ha avvertito il figlio e i carabinieri della stazione del paese che in poco tempo, anche grazie alla targa della Panda, lo hanno identificato e poi successivamente arrestato su disposizione del gip. Ora si trova in carcere a Torino con l'accusa di rapina impropria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Economia

    Elezioni del CdA Terrepadane: Coldiretti contro Coldiretti

  • Economia

    Coldiretti: «Al Consorzio Agrario chiediamo più trasparenza»

  • Cronaca

    Covid-19: 24 nuovi casi e nessun decesso nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

  • Cronaca

    «Quando permetti alla mafia di entrare in casa tua, hai già perso tutto»

  • Attualità

    Un premio di laurea per ricordare Fausto Zermani

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento