Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Rapinano mezzo paese e poi finiscono impantanati nel fiume

Una banda di ladri, l'altra notte ha svaligiato un bar e poi una salumeria a Vigolo Marchese. Fuggita a bordo di un fuoristrada rubato, s'impantana nel fiume Chiavenna. Abbandonato il mezzo con le ruote bloccate, i ladri forzano un garage e fuggono su un'altra auto. I carabinieri indagano

Ha fatto razzie a Vigolo Marchese, una frazione di Castellarquato, una banda di ladri. Ma poi ha dovuto fare i conti con il fiume che le ha bloccato il fuoristrada con il quale cercava di fuggire. È successo l'altra notte, nel piccolo centro abitato. Svaligiati un bar, una macelleria e il garage di un'abitazione.
Fuggiti con la refurtiva su un'altra auto rubata, i carabinieri indagano

Hanno agito col buio, quando nessuno poteva disturbarli, i malviventi che si sono introdotti nel bar River scassinando le macchinette del videopoker alla ricerca di denaro. Hanno portato via un centinaio di euro, un cellulare, un orologio di poco valore. Poi hanno dirottato la loro attenzione sulla macelleria del paese, facendo incetta di salumi.

Con la refurtiva, a bordo di un fuoristrada (risultato poi rubato a Bergamo), si sono allontanati per una stradina di campagna, ma poco dopo si sono impantanati con le ruote nel fiume Chiavenna. Senza scoraggiarsi, la banda ha forzato il garage di un'abitazione vicina, rubando una delle due auto dentro il box, una Fiat Croma, con la quale si sono dileguati nella notte.

I carabinieri delle stazioni di Fiorenzuola e Castellarquato indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano mezzo paese e poi finiscono impantanati nel fiume
IlPiacenza è in caricamento