Rapina con coltello sul treno, in manette due giovani piacentini

Operazione della Polizia ferroviaria di Parma e Fidenza: la coppia, insieme a un complice, aveva derubato un giovane sul Regionale

(Repertorio)

È scattata all'alba di oggi, giovedì 29 agosto, l'operazione che ha portato all'arresto di tre giovani di età compresa tra i 19 e i 23 anni, accusati di essere gli autori di una rapina ai danni di un giovane di 26 anni, avvenuta a bordo di un treno regionale nei pressi di Fidenza il 27 luglio. 

I tre presunti autori della rapina minacciarono il passeggero, che era salito a bordo del treno alla stazione di Piacenza, con un coltello per poi rubargli il portafoglio. Erano scesi a Parma, per poi scappare e rendersi irreperibili. Gli agenti della Polfer di Parma e di Fidenza sono riusciti ad individuare ed identificare gli autori della rapina, dopo alcune indagini, coordinate della Procura della Repubblica di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prime ore della mattinata di oggi sono scattati gli arresti: i poliziotti hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i tre giovani: due di loro sono residenti in provincia di Piacenza mentre il terzo è senza fissa dimora. I tre, accusati di rapina pluriaggravata in concorso, percosse e porto abusivo d'armi, si trovano nel carcere di Parma.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

  • Intrappolata nel locale del bancomat, 70enne salvata da Ivri e carabinieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento