Rapinavano tir e sequestravano gli autisti: arrestato il ricettatore della banda

Faceva parte di una banda che tra Caserta, Milano, Lodi, terrorizzava i camionisti per poi rapinarli. Rintracciato dall'Aliquota Operativa del Norm di Piacenza è finito in manette un peruviano di 33 anni

Faceva parte di una banda che tra Caserta, Salerno, Milano e Lodi, terrorizzava i camionisti per poi rapinarli, ora, grazie all'Aliquota Operativa del Norm di Piacenza, è finito in manette un peruviano di 33 anni accusato di associazione per delinquere e sequestro di persona. I militari lo hanno rintracciato mentre rientrava in Italia dalla Germania e gli hanno notificato il provvedimento cautelare emesso dalla Procura di Torre Annunziata (Napoli) nel giugno scorso. Lo straniero incensurato che, nella banda composta da una ventina di persone con base a Caserta, aveva un ruolo marginale, ricettava la merce rubata, si trova ora ai domiciliari nel Milanese in attesa del processo. Il gruppo criminale, interamente sgominato dall'Arma, ha messo a segno decine di colpi ai danni di autotrasportatori nel 2014-2015: fermavano tir e sotto la minaccia delle armi sequestravano gli autisti per poi rapinarli della merce che trasportavano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento