Fa sparire 40 euro a un'anziana ricoverata, condannata a 3 anni

L’episodio nel 2017 nel reparto di Geriatria. Una donna di 34 anni condannata a tre anni perché si era impossessata di 40 euro, poi fatti ritrovare. La difesa: fatti poco chiari e senza testimoni, ricorreremo in appello

(Repertorio)

E’ di tre anni la condanna di una donna accusata di aver rapinato, in ospedale, un’anziana di 91 anni nell’aprile dello scorso anno. Nancy Giarrusso è stata condannata, per rapina impropria, dal collegio presieduto dal giudice Gianadrea Bussi, con i giudici Luca Milani e Ivan Borasi. Il pm Matteo Centini aveva chiesto sei anni. Il difensore, l’avvocato Antonino Rossi, invece aveva chiesto l’assoluzione. La difesa ha già annunciato che ricorrerà in appello.

L’episodio avvenne la notte del 12 aprile di un anno fa. La donna piacentina, di 34 anni, si sarebbe recata in Geriatria e sarebbe entrata nella stanza dove la 91enne dormiva. Cercando dei non far rumore avrebbe cominciato a rovistare, trovando la borsa della paziente. All’interno 40 euro, che la donna avrebbe preso. Un rumore, però, aveva svegliato l’anziana - che nella scorsa udienza, sentita come testimone, aveva raccontato il fatto nei particolari - scatenando così la reazione della piacentina. «Stai zitta, non chiamare nessuno». Ma l’anziana, che nel frattempo aveva schiacciato il campanello, aveva reagito e la donna l’avrebbe strattonata per i polsi. Poi la fuga. Intanto, erano accorse le infermiere ed era stato avvisato il 113. I poliziotti avevano trovato la donna in corsia. Poco dopo la confessione e il ritrovamento dei 40 euro, nascosti sotto una macchinetta del caffè. La donna era stata denunciata e la procura aveva aperto un’inchiesta che si è conclusa il 10 aprile con la sentenza.

Secondo il difensore, la donna doveva essere assolta perché i fatti non erano chiari e nessun testimone ha assistito alla scena. L’avvocato Rossi aveva anche chiesto al giudice di derubricare il reato in tentato furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento