Cronaca

Rapinò una prostituta, condannato a tre anni

Tre anni di reclusione e 600 euro di multa è la condanna riportata, oggi 19 dicembre, da un 53enne accusato di aver rapinato una prostituta lo scorso giugno.

Tre anni di reclusione e 600 euro di multa è la condanna riportata, oggi 19 dicembre, da un 53enne accusato di aver rapinato una prostituta lo scorso giugno. L’uomo è stato processato con il rito abbreviato davanti al gup Elena Stoppini. Il pm Ornella Chicca aveva chiesto 4 anni e 8 mesi. L’avvocato difensore, Sara Stragliati, ha detto di valutare il ricorso in appello solo dopo la lettura delle motivazioni della sentenza.

La vicenda si svolse in via Alberoni. L’uomo, tuttora in carcere, avrebbe avvicinato una prostituta romena di 40 e puntandole un coltello l’avrebbe costretta a consigliarli 45 euro. Il rapinatore pensava di essere solo, ma era stato visto e inseguito da un testimone che nel frattempo aveva chiamato il 113. Una pattuglia della polizia lo aveva poi raggiunto e fermato, nonostante la sua opposizione. Un parapiglia che gli era costata altre denunce per resistenza, porto di arma e porto di strumenti atti allo scasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò una prostituta, condannato a tre anni

IlPiacenza è in caricamento