Rave party clandestino a San Rocco, 10 giovani piacentini denunciati

Un rave party clandestino a San Rocco è costato caro a dieci giovani piacentini che sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreni ed edifici. Hanno tutti età comprese tra i 20 e i 35 anni

Un rave party clandestino è costato caro a dieci giovani piacentini che sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreni ed edifici. Hanno tutti età comprese tra i 20 e i 35 anni e lo scorso 22 maggio erano insieme ad altri 25 coetanei, provenienti da province limitrofe, che si erano dati appuntamento in un luogo isolato in riva al Po dalle parti di San Rocco al Porto.

CARABINIERI SUL PIU' BELLO - Purtroppo per loro, sul più bello, quando la musica e l’alcol la facevano da padrona, sono arrivati i carabinieri di Guardamiglio che hanno interrotto la festa, identificando tutti. L’altro ieri per tutti è scattata la denuncia dopo che il proprietario del terreno utilizzato per il rave ha sporto denuncia. Il gruppo si era dato appuntamento tramite il passaparola per organizzare il raduno clandestino a base di musica a tutto volume e alcol. Non è ancora chiaro con quali criteri fosse stata individuata l’area che sorge in riva al Po nel Comune di San Rocco, verso la località Valloria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GIOVANI PIACENTINI NEI GUAI - Fatto sta che, mentre i giovani si davano alla pazza gioia, una pattuglia in servizio di perlustrazione ha notato in piena notte una quindicina tra camper e automobili posteggiati in riva al Grande Fiume. Proseguendo oltre per un po’, i militari hanno prima udito la musica, dopodiché si sono trovati davanti il gruppo che festeggiava alla grande. I partecipanti sono stati tutti identificati e l’altro giorno, dopo che il proprietario dell’area ha sporto denuncia, i 35 giovani, compresi i dieci piacentini, sono stati tutti segnalati alla Procura della Repubblica di Lodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento